L’ufficio della Salute della CEI promuove le missioni per i malati

Oggi, 27 aprile 2022, si è tenuto il secondo incontro online con il direttore nazionale dell’ ufficio della pastorale della salute della conferenza episcopale italiana don Massimo Angelelli. Lo scopo dell’incontro è stato la condivisione del documento NON SEI SOLO: LA COMUNITÀ CRISTIANA NEI LUOGHI DELLA SOFFERENZA. Praticamente il modello delle missioni camilliane parrocchiali sarà presentato da tutti i parroci d’Italia come iniziativa concreta per la celebrazione dei 30 anni dell’istituzione della giornata mondiale del malato. Con grande gioia, in questo documento ufficiale della CEI compare il nome del nostro compianto P. Bartolo D'Arienzo ideatore e promotore delle missioni camilliane.  Una grande gioia per tutta la nostra Provincia Siculo Napoletana, che da oltre 40 anni, con passione e creatività ha portato avanti questa lungimirante e bella iniziativa. Il documento non è ancora definitivo, condivido con voi la prima e l’ultima pagina dove viene citato p. Bartolo. Il direttore nazionale, padre Massimo indirizzerà una lettera al capitolo generale per presentare questa iniziativa di missione parrocchiale per i malati e sofferenti.